Sara Scirea

Insegnante di Yoga


Sara si certifica insegnante 200hr di Vinyasa Yoga a Gennaio del 2015 presso la registered yoga school Yoga Tree di Plano, Dallas (Texas) sotto la guida di Toni Farris. A Febbraio 2017 presso lo Yoga Garden di San Francisco, CA – ottiene la certificazione di Registered Prenatal Yoga Teacher (95 hr) .

Mi sono avvicinata allo yoga nel 2008 spinta dalla curiosità e dall’esigenza di risolvere alcuni blocchi fisici. Insicura se fosse o meno la strada giusta da intraprendere presto realizzai che la lontananza dal mio mat, il materassino, non aveva effetti positivi su me stessa e sulla mia vita.

Da quel momento lo yoga non mi ha mai abbandonata, anzi é diventato una parte fondamentale di me stessa.

Dopo molti traslochi, tra cui l’Italia e gli Stati Uniti, ho sviluppato una connessione profonda verso il Non-Attachment e soprattutto la consapevolezza che il vero legame con la nostra vita proviene dalla presenza nel qui e ora.

Ho conseguito la certificazione di insegnante 200hr di Vinyasa Yoga a gennaio del 2015 presso la registered yoga school Yoga Tree di Plano, Dallas (Texas) sotto la guida di Toni Farris.

Attualmente insegno classi multi livello con una buona componente di difficoltà e challenge allo stesso tempo che sono il mio segno distintivo. Sono convinta che lo yoga non sia solo per tutti ma per qualsiasi corpo (-every body): il percorso che si intraprende attraverso lo yoga é parallelo alla vita!

The more yoga you do the better at life you get!

A Febbraio 2017 presso lo Yoga Garden di San Francisco, CA – ho ottenuto la certificazione di Registered Prenatal Yoga Teacher (95 hr) sotto la guida di Marisa Toriggino.

Dopo aver ottenuto le due certificazioni RYT 295 ho proseguito e approfondito la mia educazione sotto la guida di: Jason Crandell, Dice Lida-Klein, Meghan Currie, Ana Forrest, Jamie St. Peters, Rebecca Butler, Dylan Werner.

Lo yoga é amore, una forma di self care di cui tutti abbiamo bisogno. Un’ora di yoga è quel l’investimento che tutti dovrebbero concedersi, ci dà una scusa in più per imparare a essere più gentili e compassionevoli con noi stessi e gli altri! E sì , credo proprio che lo yoga sia una pratica fisica che si muove e fluisce verso l’interno. È la pratica che unisce il corpo e la mente e dove le sofferenze trovano sollievo. Tutti abbiamo qualcosa da lasciar andare, tutti abbiamo bisogno di un momento fuori dalla nostra quotidianità per fermarci, riflettere e respirare. Yoga é amor proprio, tutti abbiamo bisogno di yoga.