» Risorse Utili: Fitness

PERCHE’ FARE ATTIVITA’ FISICA – 1


FacebookTwitterGoogle+PrintFriendly

Per parlare in modo esaustivo dei motivi per cui TUTTI dovremmo fare attività fisica in modo costante, tanto da farla rientrare inderogabilmente nel nostro stile di vita, devo necessariamente dividere l’articolo in più parti.
In questa PRIMA PARTE indicherò dei dati meramente statistici in tema di SALUTE, in relazione al fatto che ormai tutti (ricercatori scientifici, professionisti dell’esercizio fisico e dello sport, sportivi e non) sono concordi: fare attività fisica “fa bene”!

Ma cosa significa “fa bene”?
L’Organizzazione Mondiale della Sanità, o World Healt Organization (O.M.S. o W.H.O.), ha identificato vari fattori di rischio delle due patologie più pericolose per la salute dell’essere umano, ovvero malattie cardiovascolari e cancro, ed i primi cinque (su nove totali) sono modificabili con un corretto stile di vita [1]:
Fumo
Alcool
Obesità/Sovrappeso
Inattività Fisica
Inadeguato consumo di Frutta e Verdura (crude)

L’O.M.S. ha stimato che al mondo ci sono 1,6 miliardi di persone sovrappeso (BMI da 25 a 29.9) e che gli obesi (BMI > 30) superano i 400 milioni di persone, con un’incidenza del 20% della popolazione [2].
L’Obesità, per esempio, risulta legata al 20% di tutte le morti per cancro nella donna e al 14% nell’uomo [3].
L’aumento della Massa Grassa rappresenta un fattore di rischio importante per l’insorgenza del cancro e per le recidive, un fattore assolutamente modificabile con una corretta alimentazione ed una appropriata attività fisica!
In letteratura esistono diversi studi che hanno dimostrato come l’esercizio fisico contribuisce a ridurre del 25% il rischio di sviluppare il tumore della mammella e del colon, del 20-30% quello del polmone, del 20-30% quello all’utero e del 20% quello alle ovaie [4].
Inoltre, anche la mancanza di ossigeno cellulare (ipossia), indicata dallo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg – Premio Nobel per la Medicina nel 1931, in seguito ad un approfondito studio sul metabolismo dei tumori, in particolare sulle caratteristiche della respirazione cellulare – come una delle condizioni favorenti lo sviluppo tumorale, è, molto spesso, la conseguenza di uno stile di vita sedentario!
Nella seconda parte andremo ad analizzare le linee guida, in tema di Salute e Attività Fisica, delle due associazioni più importanti e più autorevoli a livello internazionale.

Maurizio Falasconi

Bibliografia
 [1]: The Lancet (2005; 366: 1784-1793)
 [2]: dati WHO e CDC - Center of Deseases Control (2006). BMI  è il rapporto tra tra il peso (espresso in chili) e l’altezza (espressa in metri al quadrato)
 [3]: Calle E.E. et al. 2003, N. Engl. J. Med. 348(17): 1625-1638
 [4]: IARC 2002, IARC Handbooks of Cancer Prevention. Weight Control and Physical Activity
 Key T.J. et al. 2001, Lancet Oncol. 2(3): 133-40
 Jemal A. et al. 2010, Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 19(8): 1893-907
 Vainio 2002 Eur J Cancer Prev 11:S94-S100

 

FacebookTwitterGoogle+PrintFriendly